Condizioni generali

Condizione Generali Agriturismo “La tana del cinghiale”
L’ospite si obbliga per iscritto oppure a voce ad accettare tutte le Condizioni generali della prenotazione e del soggiorno.                                                                                                                                                                               Con l’accettazione conferma di aver letto attentamente ogni condizione e obbligazione contrattuale.
Nel momento dell’accettazione finalizzata al completamento della pratica di prenotazione del servizio prescelto, l’ospite garantisce la prenotazione con un acconto pari al 20% del prezzo totale (solo per soggiorni con importi superiori a 500 euro totali o comunque nei periodi contrassegnati come alta stagione), ad eccezione dei casi in cui nell’offerta o pacchetto non sia disposto diversamente. La differenza fino al prezzo completo dell’arrangiamento va pagata in loco, sempre fatto salvo che non si sia disposto o convenuto diversamente.

I nostri prezzi di listino comprendono:

- alloggio
- biancheria da letto, con cambio settimanale,
- biancheria da bagno e cucina, consumo acqua, gas energia elettrica
per maggiori dettagli visitate la nostra pagina dedicata ai servizi.

Gli ospiti sono tenuti a rispettare la tranquillità della fattoria e a farla rispettare ai loro figli e/o accompagnatori.
I cani sono i benvenuti, ma ciò dovrà assolutamente essere segnalato all’atto della prenotazione . I padroni sono responsabili di eventuali danni arrecati dagli animali

Prezzi
Il prezzo valido dei servizi e indicato nell’offerta o pacchetto ricevuto tramite telefono, mail o visibile sul sito internet dell’agriturismo . In caso di maggiori cambiamenti della prenotazione, verranno conteggiate le tariffe ufficiali. Tutti i tipi di servizi, quali essi siano, per i quali è indicato che non sono inclusi o anche che non sono indicati come inclusi, l’ospite paga direttamente ed è obbligato a prenotarli prima della conferma oppure a semplice richiesta  perché convenuto di pagarle in loco. Non è previsto il rimborso del prezzo per i servizi richiesti di cui non si e usufruito.

Per prenotare il soggiorno il cliente, deve fare richiesta compilando e spedendo il modulo presente nel sito sotto la voce “prenotazioni”  o tramite fax con specificato data arrivo e partenza, numero persone, nominativi ed  eventuali servizi a pagamento dei quali si vuole usufruire. In più per soggiorni con importi superiori a 500 euro o comunque  nei periodi contrassegnati come alta stagione il cliente è tenuto a versare un acconto di deposito pari  al 20% della quota di soggiorno complessiva.

Il versamento dell’acconto deve avvenire entro 5 giorni dalla prenotazione, altrimenti la stessa sarà considerata nulla e “La Tana del cinghiale” si riterrà libera da ogni tipo di impegno con lo stesso cliente.

La prenotazione del cliente verrà confermata, entro breve tempo, e nei casi in cui è previsto un acconto soltanto dopo l’effettiva ricezione dello stesso.

Il saldo dovrà essere

versato all’arrivo in agriturismo. Al momento dell’arrivo il cliente dovrà comunicare i nominativi delle persone per le quali è stato prenotato l’appartamento ed esibire i documenti; se al momento dell’ingresso si presentasse un

numero di persone superiore o diverso o in mancanza di documenti, l’azienda si riserva di rifiutare l’ingresso con perdita da parte del cliente di quanto versato, ugualmente se tale inosservanza si presentasse durante il soggiorno

Numero di giorni prima della notifica scritta di annullamento Penale in caso di cancellazione espressa in percentuale dell’intero prezzo della vacanza
Meno di 45 giorni 20% (quota versata come acconto)
Meno di 15 giorni 100% del prezzo dell’intera vacanza esclusa la cauzione

Per annullare completamente la prenotazione il cliente dovrà fare apposita richiesta scritta a “La Tana del cinghiale ” richiesta che dovrà essere debitamente firmata dalla stessa persona che ha richiesto la prenotazione, pena la nullità della richiesta di annullamento.

Per le prenotazioni effettuate non prima 15 giorni dalla data di inizio soggiorno la quota da versare sarà equivalente all’intero ammontare del prezzo della vacanza.

I pagamenti dovranno essere effettuati in Euro mediante bonifico bancario, da accreditarsi presso il conto corrente intestato a “Palmucci Roberto”  scrivendo sulla causale “acconto per soggiorno da la data di arrivo e partenza e il numero di persone” . Non sono accettati assegni.

In caso di cancellazione o di interruzione della vacanza, “La Tana del cinghiale” non restituirà le somme versate a saldo, a meno che non vengano rispettati i termini indicati nella precedente tabella.

Al momento dell’ingresso il cliente è tenuto a versare all’azienda una cauzione di EURO 150,00 a garanzia del

rispetto della casa e delle sue attrezzature, che verrà restituita previa ritenzione dei danni causati o per ulteriori

prestazioni. L’appartamento viene consegnato al cliente in stato di pulizia ed ordine ed alla fine del soggiorno deve riconsegnarlo nello stato in cui lo ha trovato, in caso contrario dovrà pagare le spese di risistemazione e l’eventuale danno di ritardo di consegna ad altro cliente

Check-in / Check-out
Il giorno d’arrivo l’appartamento è disponibile dalle ore 16.00. L’appartamento sara disponibile fino alle ore 20.00 del giorno d’arrivo. In caso di tardo arrivo, La preghiamo di contattarci telefonicamente; altrimenti, non saremmo in grado di fornire i servizi concordati. Il giorno della partenza vi preghiamo di liberare la camera entro le ore 10.30.
In caso di tardivo check out, all’ospite sarà addebitato un supplemento del 50% dell’importo del pernottamento. Nel caso in cui dovessero arrivare gli ospiti prenotati per quel giorno in quella stessa camera, e il tardivo check-out creasse disagio ed attesa prolungata agli stessi ospiti, verrà addebitato un supplemento del 100% dell’importo del pernottamento.
Qualora il cliente partisse anticipatamente l’agriturismo si riserva il diritto di non rimborsare l’ammontare delle notti non usufruite.

Documenti di viaggio
Gli ospiti sono obbligati a possedere i documenti di viaggio e di identità accettati nella Repubblica Italiana ed in corso di validità. I documenti non validi avranno come conseguenza che l’ospite non potrà essere accettato, e in tal caso l’ospite dovrà risarcire l’eventuale danno a “La Tana del Cinghiale” pagando il soggiorno per intero. In caso nel corso del soggiorno l’ospite subisca un furto oppure smarrisca i documenti di viaggio e/o d’identità, il costo dei nuovi documenti sarà a carico dell’ospite.

Sostituzioni

Il cliente rinunciatario può farsi sostituire da un’altra persona:

purché il cambiamento venga riportato in forma scritta ed entro 4 giorni lavorativi prima della data fissata per l’arrivo e immediatamente comunicato a “La tana del cinghiale”, che dovrà ricevere contestualmente dettagliata comunicazione circa le generalità del cessionario

  • purché il soggetto subentrante rimborsi ”La tana del cinghiale” la stessa somma che era stata pattuita con il rinunciatario per avere lo stesso periodo di soggiorno e gli stessi servizi.
  • purché il cliente rinunciatario comunichi in forma scritta di non richiedere a ”La tana del cinghiale” la restituzione delle quote a suo tempo versate.

Responsabilità di “La tana del cinghiale”

Sebbene cambiamenti nei caratteri del soggiorno richiesto siano improbabili, è possibile che possano verificarsi. “La tana del cinghiale” farà in tal caso il possibile per informare la clientela prima dell’arrivo, predisponendo eventualmente soluzioni alternative gradite al cliente.

Qualora, dopo la partenza, “La tana del cinghiale” fosse costretta a constatare la variazione di un elemento alla base del contratto o comunque di una parte essenziale dei servizi contemplati in contratto, disporrà soluzioni alternative, senza supplementi di prezzo a carico del consumatore; qualora le prestazioni fornite fossero di valore inferiore rispetto a quelle previste, sarà tenuta a risarcirlo in misura pari a tale differenza; qualora non risulti possibile alcuna soluzione alternativa, ovvero la soluzione proposta da “La tana del cinghiale” venisse rifiutata dal cliente per serie, giustificate e comprovate ragioni, quest’ultima sarà tenuta al rimborso dell’intero prezzo versato.*

“La tana del cinghiale” risponderà comunque dei danni arrecati al cliente qualora questi dovessero essere imputabili all’inadempimento totale o parziale dell’attività di mediazione tra proprietario e cliente, cui è istituzionalmente preposta e che è regolamentata dal presente contratto.

“La tana del cinghiale” non risponde dei danni arrecati al cliente qualora tali danni
- siano derivazione di fatti prodotti dal cliente stesso, ivi compresi iniziative autonomamente assunte da quest’ultimo durante il periodo di soggiorno;
- siano derivazione di fatti comunque estranei alla fornitura del servizio di mediazione previsto dal contratto;
- siano derivazione di casi fortuiti, forza maggiore ovvero di circostanze che “La tana del cinghiale” non poteva, secondo la diligenza professionale, ragionevolmente prevedere o risolvere.

“La tana del cinghiale” declina ogni responsabilità riguardo danni a cose o lesioni personali conseguenti a incidenti o fatalità. Le responsabilità a tal proposito sono assunte completamente dalla persona che sottoscrive il modulo di prenotazione

“La tana del cinghiale” non si ritiene responsabile nei confronti del cliente per eventuali incidenti, perdite, danni, lesioni a persone, animali e cose, inconvenienti derivanti dalla locazione turistica sottoscritta, a meno che tali problemi non siano diretta conseguenza di negligenze imputabili a “La tana del cinghiale” stessa.

. L’ azienda potrà annullare il contratto per causa di forza maggiore in qualsiasi momento (ai sensi dell’art. 10

della L.1084 del 27/12/77) senza altro obbligo che quello della restituzione delle somme versate, preavvertendo

tempestivamente il cliente.

Obblighi dei clienti

I clienti saranno tenuti a rispondere di tutti i danni che “La tana del cinghiale” dovesse eventualmente subire a causa della loro inadempienza alle obbligazioni comportate dal presente contratto.

Eventuali reclami sullo stato devono essere presentati immediatamente all’incaricato della consegna, come anche eventuali guasti che devono essere comunicati immediatamente al responsabile dell’azienda in modo che possano essere tempestivamente riparati.
I reclami che verranno presentati dopo la partenza del cliente, non verranno presi in considerazione e non daranno diritto a nessun rimborso. Il cliente deve comportarsi secondo le regole di buona educazione, non disturbare i vicini, non sporcare, non mettere in disordine, non rompere le attrezzature; in caso contrario potrà essere allontanato con perdita del pagamento effettuato.